Campionato Provinciale Corsa Campestre 1^ aprile 2012

Niola, Paganelli e De Cubellis

 

Furlani, Sanarelli, Pascucci

E’ passata un’altra domenica all’insegna dello sport, una bellissima giornata in tutti i sensi,  vedere i ragazzi,  genitori e atleti, che in mezz’ora hanno ripulito il campo gara, mi ha fatto pensare ai tre giorni precedenti passati con il Muzzi in primis, come il comandante della nave, Maris era malato, Ale Pelle, Ale Chiezzi, Ale Paga, Katia, Mauro Cane, Marianna, Amedeo e Jessica impegnati nelle traiettorie del percorso con i paletti, il filo e il nastro. Il Muzzi sempre più preoccupato per la difficoltà del percorso, e per l’erba cresciuta abbondantemente, ci ha pensato prima Massimo Mariotti con il mangiasporco e poi Paolo Fierli munito di doppio tagliaerba, grazie anche a loro è stato possibile realizzare la campestre,  poi il finale con gli apprezzamenti per il percorso duro ma bello, la soddisfazione di vedere gli alteti, interporsi e sgattaiolare tra gli olivi, immortalati dalla professionalita del nostro fotografo Daniele Ciolfi e arrivare felici dopo lo sforzo provato. Una  premiazione scorrevole prima dei ragazzi e poi degli adulti, grazie anche alla acquisita professionalità al computer di Edo Tanzini. La gara ha registrato l’en plein della nostra Società, la Uisp Chianciano trionfando in tutto. Daniela prima donna assoluta sembrava un daino in mezzo all’erba, mentre Attilio primo uomo una lepre come quella che in questi giorni ci aveva fatto compagnia svicolando da un campo all’altro. Per finire la nostra società prima assoluta e per la prima volta Campione Provinciale di corsa campestre. Grazie ragazzi, dal più piccolo al più grande, grazie di cuore ancora a tutti per questa bellissima giornata!

Ci ritroviamo sabato a Montisi e lunedì a San Giovanni D’asso da Roberto per la Pasqua Trail e sempre lunedì dagli amici di Policiano ad Arezzo per il Parcocorsa.   

PDF24    Invia articolo in formato PDF   

Campionato Provinciale Corsa Campestre – Chianciano Terme 1^ aprile 2012

 
La banda del buco…….

Sono i ragazzi della UISP Chianciano, i podisti o anche i piccoli runners  che domenica hannno corso nella pista di pattinaggio adiacente al campo sportivo  del   Castagnolo. Un cerchio giallo (è la “O” di OLIVIERO uno degli  sponsor della squadra) su sfondo nero, un occhio gigante o meglio ancora un buco….ed ecco come mi è venuta l’idea …la banda de buco….e con quelle magliette nere si vedevano sfrecciare nei vari percorsi 400, 600, 800, 1200 e 1800. Si, hanno vinto o sono arrivati secondi, bravi perchè gli altri ragazzi con i quali gareggiavano erano della MenSana allenati da un ex Olimpionico Marocchino(nella foto è quel ragazzo con la maglietta celeste e i pantaloni rossi, poi scoprirò il nome, anzi spero proprio che ci contatti) erano i ragazzi della Uisp di Abbadia San Salvatore e della Torre del Mangia. Nell’attesa che si concludesse anche l’altra gara e quindi poi anche le premiazioni,  una partitina a calcio  è stata rilassante e defaticante per tutti i ragazzi !!! Consegnato il pacco  gara, i premi e  le coppe alle Società tutti al pasta-party! luogo…Podere Vecciano….dove….Via della Valle, 82  nell’erba in mezzo ai fiori, un vero pic-nic!!! Ma credo che la parte più divertente sia stata quella  di rimuovere tra gli olivi  tutti i nastri dal percorso della gara….e qualcuno ha pensato bene di fare anche una maschera…per il prossimo carnevale !!!! Grazie ragazzi!

La maschera

cecilia
 

it.pdf24.org    Invia articolo in formato PDF