Al Vivo D’orcia cappotto maschile della Uisp Chianciano con i fratelli Paganelli e l’ultra trailer Fabbrini 3^ assoluto, Katia 3^ assoluta.

Doppio lavoro per l’uomo con la vespa “Marco Vagaggini”. Come sempre qualcuno si è divertito a girare le frecce, e togliere i segnali nel tracciato del Vivo, pertanto sabato sera ha dovuto ripassare tutto il percorso che io e Roberto avevamo segnato venerdì. Ottimo lavoro perchè poi la gara un pò più lunga dell’anno passato è scivolata tranquillamente. Come detto la vittoria è andata a Alessandro Paganelli ma i due gemelli sono arrivati al traguardo insieme a braccia alzate, 3^ posto e grande forma per l’ultratrailer Paolo Fabbrini, per Lui 12 km sono “noccioline” domenica ci aspetta, Lui a corsa io con il Camper il “Tor de Giants” solo 330 km. e 24.000 metri di dislivello. 3^ posto assoluto femminile per Katia, dietro alla Sandrina Chellini e alla Badenga Coppi. Ma tutta la Uisp Chianciano si è comportata benissimo. Qui una prima carrellata di foto dedicate ai nostri atleti e ai passeggiatori che ogni tanto si accodano alle nostre gare.

DSCN1823DSCN1919DSCN1915DSCN1879DSCN1876DSCN1869DSCN1863DSCN1807DSCN1781DSCN1774

www.pdf24.org    Invia articolo in formato PDF   

Ad Arcidosso due moschettieri e l’uomo di Casteldelpiano, Euro.

Per festeggiare 40 anni la Marcia del Capercio ritorna alle origini con il percorso, un po più lungo, ma anche spettacolare e scorrevole. Dopo la partenza in attesa dell’arrivo la classica birra alla castagna dalla sosia di Daniela con l’amico Lauro Cesaretti. Il tempo di sorseggiare la magnifica birra ed ecco che Lubrano in grande forma mette il sigillo alla 40^ edizione della Marcia del Capercio, mentre al femminile manco a dirlo come la chiama il mitico Ciolfi, en plain della Polacchina, la Trilly 5^ assoluta e seconda di categoria, il moschettiere Moreno 6^ di categoria e il Professore ritratto con un vecchio alunno che ha corso la gara 7^ di categoria. 

DSCN1761DSCN1750DSCN1697DSCN1474DSCN1365DSCN1286DSCN1243DSCN1191DSCN1171

PDF24    Invia articolo in formato PDF