Paolo Fabbrini 49^ a Donnas – km. 148.736 del Tor Des Geants.

Fantastica condotta di gara di Paolo fino a Donnas , non dormendo tutta la prima giornata di gara è giunto al 148 Km in una posizione di classifica invidiabile e in una condizione fisica buona . il fatto di non ” perdere” tempo a dormire gli ha consentito di arrivare a questa secoda base vita alle 19.05 cosi questo vantaggio sulla originaria tabella di marcia gli consente di fare un bel sonno per poi ripatire carico e arrivare al prossimo step : Gressoney.

Certo, lo aspetta un tratto molto duro che lo impegnerà tutta la notte ma è anche vero che non soffrirà il caldo di questi due giorni che ha provocato molti ritiri illustri.
Unico problema di oggi sono state alcune vesciche ai piedi che nei chilometri in discesa che lo hanno portato a Donnas gli hanno provocato non poco dolore. 
Sono stato costretto a intervenire per rimuvere questo problema e speriamo che non si ripresenti nei tanti chilometri che ancora separano Paolo dal traguardo di Courmayeur!!

Forza grande Paolo siamo tutti con Te!!  By Aurelio Michelangeli.

DSCN1718DSCN1700DSCN1689DSCN1686DSCN1684DSCN1508DSCN1436DSCN1366

PDF24    Invia articolo in formato PDF   

Le soddisfazioni non finiscono mai, la settimana che è passata ha visto molti dei nostri alteti salire sul podio.

Oggi scrivo dal Tor des Geants, ma prima vorrei correre a ritroso nella settimana precedente per parlare dei Nostri alteti impegnati in tante gare, ma soprattutto saliti nel podio Francesco Caporali, Silvia Moretti, Vincenzo Alfieri, Daniela Furlani, addirittura tre vittorie di cui due in un giorno, Katia Cioli, i Paga Ale e Matteo, il Bernie, Giacomo Valentini, Attilio Niola, e i sempre presenti Ale Pelle, il ritorno di Manuel e di Ale Capitoni, Il Capolsini, Andea Martire, Stefano Tacconi, Anfrea Rosati,  il Lodo, il tre moschettieri. In attesa di poter mettere le foto della gare, Rapolano, La pace in Corsa, Torrita Ten. un saluto da Donnas.

 DSCN1323DSCN0772DSCN0732DSCN0137

www.pdf24.org    Invia articolo in formato PDF