Paolo Fabbrini a 130 km. alla conquista del gigante.

Dopo una lunga notte passata a Donnas sotto una pioggia battente con il mitico Stefano  ci siamo portati di buon ora a Niel ad aspettare l’arrivo di un grande protagonista del TOR 2014, attendiamo l’arrivo di Paolo  intorno alle 12.00 invece due forti crisi lo costringono a una sosta prolungata al rifugio Col della Vecchia che lo fanno arrivare sotto un temporale al ristoro di Niel alle 13.40 . Dopo una breve sosta e un brodo caldo , riparte per la volta di Gressoney con la grande incognita della  vescica che ha sull’alluce destro e che lo perseguita da molti Km.  Paolo concentratissimo riparte e ci da appuntamento a Gressoney. In questa base vita arriva con 40 minuti di anticipo e con una grande motivazione. Per prima cosa lo accompagnamo a farsi medicare l’alluce , una operazione che i sanitari fanno con estrema professionalità e rimettono Paolo in condizione di ripartire per la prossima base vita di Valtournenche sita al 236°Km con una certa tranquillità.

Forza Paolo !!! By Aurelio Michelangeli

DSCN0154

DSCN0164DSCN0230DSCN0166DSCN0152

PDF24    Invia articolo in formato PDF   

Anche il “Gambina” alias Roberto Boncompagni dell’Avis Foiano è arrivato a Donnas.

Ho aspettato fino all’una e trenta, lavorando con il computer.  infatti le foto delle ultime gare già on line, poi ho detto, ormai non arriva, vado a risposare, ma una voce mi ha chiamato nell’oscurità era Simona che mi annunciava l’imminente arrivo di Roberto e Federica che l’ha accompagnato da Pontboset fino a Donnas, in continuo recupero è ora 137^ in un crescendo, eccolo appena seduto per mangiare e dissetarsi.

DSCN9907DSCN9911DSCN9905

it.pdf24.org    Invia articolo in formato PDF