Il primo viaggio da “Filirun”…

Arrivo a Subbiano, ma quasi quasi vado verso il centro, trovo una pasticceria, un caffè quello che ci vuole, fammi chiamare Filippo, chissà dove è il negozio, ciao Fili sono… ahh!!!  affacciati mi vedi, incredibile ero a solo 50 metri dal negozio. Entro mi colpisce subito la lunga serie di coppe in alto, tra le quali quelle della Corsa del Quartiere, veramente belle, poi mi giro alla mia sinistra e vedo tutti gli articoli dei giornali stesi su una parete, ma dove sono in un museo della corsa, respiro un’aria familiare, scorrendo e curiosando per il negozio due parole sulle gare, gli amici, i runner, la squadra Sua e Mia, provo con un pizzico d’invidia la Sua nuova macchina fotografica, e poi la classica foto, con Lui. Grazie a Fili, ma grazie anche a Tutti Voi per i commenti e i Like di piacere per ciò che sto facendo per il podismo. Lo faccio con piacere, umiltà, mi piace stare in mezzo alla gente, sorridere, fare una battuta, scambiare qualche parola, fa parte di me del mio carattere, della mia voglia di vivere, e fino che posso promuoverò questo nostro bellissimo sport…. che fa parte di Noi della vita di tutti i giorni, che ci fa stare bene, e vivere bene…

18489456_10155466879805815_7143567520378591665_o

PDF24    Invia articolo in formato PDF   

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>