Paolo Fabbrini al ” Transd’Havet “

E’ partito a mezzanotte 80 km e 5500 metri di dislivello positivo. Il tracciato percorre le prealpi Vicentine occidentali partendo da Piovene Rocchette, passando per il Monte Summano, il Novegno,il Monte Alba, la strada delle 52 gallerie del Pasubio, il gruppo del Sengio Alto, il gruppo del Carega, il gruppo delle Tre Croci, la cima di Marana per concludersi con la discesa su Valdagno per una lunghezza complessiva di 80 km ed un dislivello positivo di 5500 metri, con Lui anche Roberto Buoncompagni, Tamara Maccherini, Ita Emanuela Marzotto e Andrea Peruzzi in bocca al lupo. 

foto Paolo Lavaredofoto 2

it.pdf24.org    Invia articolo in formato PDF   

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>