Informazioni su Stefano Grigiotti

Il GISP Chianciano sez. Podismo nasce nel 1997 per volontà di Stefano Grigiotti, resosi conto che il rinnovato interesse per questa disciplina da parte di alcuni atleti della cittadina termale meritava di essere coltivato mediante un’associazione creata allo scopo. Ciò che univa e unisce ancora queste persone è il benessere che deriva dal correre, il piacere di stare all’aria aperta, la bellezza dei paesaggi che circondano Chianciano Terme, la curiosità di scoprire scorci e angoli sempre nuovi, la soddisfazione di partecipare alle tante gare amatoriali e professionistiche che vengono organizzate in tutta la provincia e, non ultimo, il gusto per lo stare insieme e il divertimento che questo sport porta con sé. Il gruppo cambia denominazione all'inizio del 2008 e diventa l'U.I.S.P. Chianciano Terme. Da diversi anni l'U.I.S.P. Chianciano Terme organizza gare che riscuotono sempre un notevole successo di partecipazione da parte di atleti di tutta Italia. Per il calendario dettagliato si rimanda alla pagina specifica.

Memorial Annetti “I Giganti”

Immortalati i due partecipanti al TDG, Roberto e Paolo dopo l’impresa dello scorso settembre, ieri sera per caso ad Icarus servizio di 10 minuti sul TDG con intervista a Collè e immagini suggestive del percorso, fatte con l’elicottero, uno spettacolo nello spettacolo, penso sia la più bella esperienza che un podista, ma anche un accompagnatore come il sottoscritto nel caso specifico possa fare, dalle immagini di ieri sera che mi hanno fatto commuovere di nuovo ho capito che questa esperienza mi rimarrà sempre nel cuore ma che comunque sarei pronto a rivivere anche successivamente.

DSCN2970

 

PDF Converter    Invia articolo in formato PDF   

Memorial Annetti si e no.

Quando impieghi 15 giorni per preparare una gara abbinata alla sagra delle pappardelle, percorsi, premi, quando dedichi la maggior parte del Tuo tempo per la riuscita della manifestazione, quando vivi per la felicità degli altri, ti impegni e ti dedichi perché tutti possano uscire felici da una stupenda giornata di sport e succede quello che è successo domenica a Policiano, non c’è cosa che ti possa far stare male più di quella. Credetemi quando succedono queste cose, chi organizza le gare come il sottoscritto sente dentro come se la cosa fosse successa a Lui, per questo mi sento di dare tutta la fiducia possibile a chi anche per una volta non ha centrato pienamente l’obbiettivo, ma che aveva fatto centro tante e tante altre volte.DSCN3361DSCN3112DSCN3102DSCN3099DSCN3094DSCN3089DSCN3083DSCN3082

DSCN2958

www.pdf24.org    Invia articolo in formato PDF   

Alla Straperugia non solo adulti, ma anche tanti ragazzi che si sono dati battaglia in numerose batterie.

E’ finita con l’arrivo di Cristian Marianelli che ha dovuto lottare per avere la meglio sul Nostro Attilio Niola, al femminile facile affermazione per l’atleta di casa Avis Perugia, Silvia Tamburi, ma grandi anche le prestazioni di Teo ma 7^ Assoluto, Giacomino 12^ e Ale Paga 13^ assoluti, da non dimenticare il Lodo, Luca Gambacciani, il Tava, Euro, il mitico Capolsini, e i ragazzi sorpresi dalla miriade di piccoli runner presenti alla gara.

DSCN0037DSCN0282DSCN0318DSCN0327DSCN0328DSCN0421DSCN0452DSCN0772DSCN0797DSCN0886DSCN0922

PDF Creator    Invia articolo in formato PDF   

Alla Straperugia immortalate dalla mia macchina fotografica coppie particolari.

Qualcosa di esclusivo che fa del nostro sport una delle cose più belle, le situazioni particolari dei podisti immortalati, gemelli, babbo e figliola, mamma e figliola, fidanzati, moglie e marito, allenatore e podista, primo e secondo, prima e terza a dimostrazione che il nostro sport non finisce mai di sorprenderci.

DSCN1009DSCN0249DSCN1185DSCN0194DSCN1179DSCN0291DSCN0215DSCN0210

PDF24 Creator    Invia articolo in formato PDF